Da questo campo azzurro

Da questo campo azzurro,

la luce filtrata, un campo lungo

arato a specchio di incertezze

a strappi, carezzando la luce

la paura ce lo conferma:

siamo principianti che desiderano il nuovo inizio

Per scongiurare ogni possibile fine.

La rosa cade, passano gli aerei

e noi rimaniamo a principiare

i discorsi, le catene seriali di messaggi,

l’immancabile sequela solidale.

La fine, dice il cane che torna a casa,

è l’inizio che fatto un largo giro

torna al punto di partenza,

il punto dell’ormai è il non ancora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...