Boom: siamo su Pordenonelegge.it!

Visto che Facebook è ormai diventata la vetrina personale in cui vantarsi di tutto, dai viaggi alle lauree, dai primi baci all'ultimo capello alla moda, financo dei propri brufoli e delle proprie bagnarole in cui mettere a mollo i piedi, lo utilizzo temporaneamente per vantarmi di una cosa che ritengo alquanto importante, e forse un … Continua a leggere Boom: siamo su Pordenonelegge.it!

Mezza settimana: la scuola ha ripreso a suonare

Mai come in questi giorni agognati finalmente ha subito una trasformazione grammaticale: da avverbio di modo è stato, nell’animo di tanti docenti e studenti, un’esclamazione di gioia e di riconquistata normalità. E a darci questo libera nos a malo è stato, lo sappiamo tutti, non il 14 settembre – data della ripartenza ufficiale in molte … Continua a leggere Mezza settimana: la scuola ha ripreso a suonare

La Scuola che lotta: dispersione, indovina di chi è colpa?

Quello che segue è una delle piccole ricognizioni nel mondo della scuola che avevo progettato di fare già da diverso tempo. Che fanno seguito a un’ispirazione, venutami dopo aver visto con attenzione l’ultima puntata di Presadiretta, andata in onda qualche venerdì fa – questo il link: https://www.raiplay.it/video/2020/02/presa-diretta—cambiamo-la-scuola-09d3128b-f14a-4a42-834e-7a0c0bcbcafe.html – intitolata fra l’altro “Cambiamo la scuola”, mi sono dato … Continua a leggere La Scuola che lotta: dispersione, indovina di chi è colpa?

La Scuola che lotta: Italiano, quasi una lingua straniera; OCSE-PISA? Acqua calda

Questa che si apre è una piccola ricognizione nel mondo della scuola che avevo progettato di fare già da diverso tempo. Poi, dopo aver visto con attenzione l’ultima puntata di Presadiretta, andata in onda venerdì sera – questo il link: https://www.raiplay.it/video/2020/02/presa-diretta---cambiamo-la-scuola-09d3128b-f14a-4a42-834e-7a0c0bcbcafe.html - intitolata fra l’altro “Cambiamo la scuola”, mi sono dato tutta una mossa: troppo … Continua a leggere La Scuola che lotta: Italiano, quasi una lingua straniera; OCSE-PISA? Acqua calda

La Scuola che lotta: ma ando’ vai, se la connessione nun cce l’hai?

Questa che si apre è una piccola ricognizione nel mondo della scuola che avevo progettato di fare già da diverso tempo. Poi, dopo aver visto con attenzione l’ultima puntata di Presadiretta, andata in onda venerdì sera – questo il link: https://www.raiplay.it/video/2020/02/presa-diretta---cambiamo-la-scuola-09d3128b-f14a-4a42-834e-7a0c0bcbcafe.html - intitolata fra l’altro “Cambiamo la scuola”, mi sono dato tutta una mossa: troppo … Continua a leggere La Scuola che lotta: ma ando’ vai, se la connessione nun cce l’hai?

C’è tutta una vita, nel tema di un ragazzo: quando ti si apre un mondo fra le righe

Correggere i temi dei ragazzi adolescenti è un mestiere, certo: un obbligo professionale, senz’altro. Ma anche una scoperta. Continua. Che arriva al godimento. C'è tutta una vita, nel tema di un ragazzo: si parafrasa Gaber e le sue Stanze (quella del Nonno e quella del Bambino...) e si ammicca al Vecchioni di Sogna ragazzo sogna, ma … Continua a leggere C’è tutta una vita, nel tema di un ragazzo: quando ti si apre un mondo fra le righe

La farsa è finita, la farsa continua: arrivederci molto a presto, Miur

Prova fatta, conclusa, terminata. Neppure io so come e quando e perché. Tanto è stata iniqua e assurda nel suo funzionamento. 8 domande, 6 quesiti a risposta aperta più 2 di comprensione in lingua straniera; 150’, un PC. Tutti soli davanti a uno schermo, a inventarsi unità di apprendimento mai realizzabili in classe solo per … Continua a leggere La farsa è finita, la farsa continua: arrivederci molto a presto, Miur

Un mese, una vita: magari/chissà, ma intanto va benone

I campi di Alessandria

Un mese ieri. Da un mese la mia vita è cambiata: posso dirlo, devo dirlo senza troppi fronzoli. Quando dico in giro che “l’improvvisa accelerazione degli eventi” è un fenomeno fisico del destino, faccio ammenda a quello che mi è capitato. La mia vita è cambiata: se sia in positivo o in negativo, lo giudichi … Continua a leggere Un mese, una vita: magari/chissà, ma intanto va benone

Manifestare per la scuola non serve a niente. Oppure sì…

Roma, 7 luglio ’15. A Montecitorio il mondo della scuola è ancora unito per dire no a un’altra riforma porcata. Partiamo pure dall’assunto che il ddl “La Buona Scuola” (d’ora in avanti Buona Sòla, visto che di questo si tratta...) passerà anche alla Camera, e che la presenza degli insegnanti ieri non sia servita a deviare … Continua a leggere Manifestare per la scuola non serve a niente. Oppure sì…