I giorni dopo le elezioni: per cosa stiamo esultando?

I giorni dopo le elezioni c’è sempre un’aria frizzante: un’aria fatta di entusiasmo, piena di «io lo sapevo», di «daje!», di «bene, l’aria sta cambiando». Da un po’ di tempo, nei giorni dopo le elezioni spunta irriverente e smargiassato qualche «ciaone»: dobbiamo ancora capirne l’etimologia, ma tant’è. Freniamo un attimo: il tempo delle analisi post-scrutinio … Continua a leggere I giorni dopo le elezioni: per cosa stiamo esultando?

Orazi, Curiazi & Comizi: vademecum per il voto a Ceccano

Orazi e Curiazi Jacques-Louis David

Ve li ricordate, gli Orazi e i Curiazi? Anche quelli di Jacques-Louis David vanno benissimo, figuratevi. Non c’è emblema più classico, per rievocare il coraggioso – e leggendario – scontro tra i rappresentanti di Roma e Alba Longa narrato anche da Tito Livio (Historiae, I, 24-25). Secondo la tradizione, nella guerra sorta tra le rivali … Continua a leggere Orazi, Curiazi & Comizi: vademecum per il voto a Ceccano

La Mal’aria a Ceccano e dintorni: un’epidemia trascurata

Chiamatelo smog, chiamatela nebbia chimica: eppure Mal’Aria è sempre tra di noi, uno dei mali che affligge la nostra terra, tra il silenzio delle istituzioni e l’indifferenza di noi cittadini. È quel mix di PM10 e PM2.5 che ogni giorno respiriamo, in città come in campagna, prodotto da un traffico incontrollato e spaventoso e sparso dalle … Continua a leggere La Mal’aria a Ceccano e dintorni: un’epidemia trascurata

Ceccano e le primarie: bentornato Medioevo

Ok, d’accordo, le primarie del centrosinistra di Ceccano hanno consegnato alla città il tanto agognato candidato a sindaco dello schieramento che da anni (dieci? venti? Le stime possono anche andare al rialzo, non c’è problema) governa il paese ininterrottamente, e con gli effetti nefasti che sono sotto gli occhi di tutti. E si discuterà ancora per … Continua a leggere Ceccano e le primarie: bentornato Medioevo