Sea Watch: la destra che parla alla pancia e gioca al massacro dell’Uomo

L’arrivo della Sea Watch 3 ha scatenato uno spettacolo indecoroso. La pseudo-opinione pubblica italiana - capitanata dai cosiddetti rappresentanti politici, tanto attiva sui social quanto esistente a tratti nella quotidianità civica, si è letteralmente spaccata in due tronconi. E visto che in Italia si continua ancora a ragionare con le vecchie ideologie politiche destra vs. sinistra, … Continua a leggere Sea Watch: la destra che parla alla pancia e gioca al massacro dell’Uomo

La farsa è finita, la farsa continua: arrivederci molto a presto, Miur

Prova fatta, conclusa, terminata. Neppure io so come e quando e perché. Tanto è stata iniqua e assurda nel suo funzionamento. 8 domande, 6 quesiti a risposta aperta più 2 di comprensione in lingua straniera; 150’, un PC. Tutti soli davanti a uno schermo, a inventarsi unità di apprendimento mai realizzabili in classe solo per … Continua a leggere La farsa è finita, la farsa continua: arrivederci molto a presto, Miur

Concorso-farsa: impressioni, di un tieffino, per l’uso

Domani si finisce. Finalmente. Domani è il gran giorno. La storia o la polvere, signori miei. Nella vita di ciascuno ci sono, probabilmente, giorni che possono essere decisivi per tutto un destino. Peccato che questo destino resti appeso, in questo caso, ai meccanismi farlocchi di un concorso-scuola bandito in fretta e furia solo per compatire … Continua a leggere Concorso-farsa: impressioni, di un tieffino, per l’uso

A chi conviene l’odio?

A chi conviene l’odio? Le due storie, quella delle manganellate agli operai Thyssen di piazza Indipendenza a Roma e l’ignobile sentenza sul caso Cucchi sono diverse certo, ma molto molto simili nella potenziale carica esplosiva che rischiano di innescare da un momento all’altro. Come motivazione del primo episodio c’è ovviamente la «singular tenzone» tra governo … Continua a leggere A chi conviene l’odio?